mano

mano
manos. f.  (pl. mani ) 1 (anat.) Segmento terminale dell'arto superiore, che fa seguito all'avambraccio, comprendente il palmo, il dorso e le dita | Far toccare con mano qlco., (fig.) far conoscere per esperienza diretta | (fig.) Di prima –m, di cosa non passata per altri rivenditori o di notizia che proviene direttamente dalla fonte | (fig.) Di seconda –m, di oggetto già usato da altri o di notizia avuta indirettamente | Stringersi, darsi la –m, in segno di amicizia, per salutarsi, per complimentarsi | Chiedere la mano di una donna, chiederla in sposa | (fig.) Mettere la mano sul fuoco per qlcu., dichiararsi assolutamente sicuro delle sue qualità | Avere le mani pulite, (fig.) non aver nulla da rimproverarsi | Imbrattarsi, sporcarsi le mani, (fig.) commettere un misfatto | Bagnarsi le mani di sangue, (fig.) uccidere qlcu. | Alzar la –m, le mani, in segno di preghiera, di resa, per giurare o perdonare | Levare le mani al cielo, per invocazione o preghiera | Alzare le mani su qlcu., in atto di percuotere | A mani giunte, in attitudine di preghiera | Avere la mano leggera, pesante, (fig.) intervenire o giudicare con misura, con severità eccessiva | Baciare le mani, la –m, in atto di reverenza o di omaggio | (fig.) Col cuore in –m, con tutta sincerità | Mettersi la mano sul cuore, sul petto, in atto di contrizione o per sottolineare la propria buona fede | (fig.) Mettersi una mano sulla coscienza, esaminare onestamente la portata dei propri atti | Mettersi le mani nei capelli, per disperazione o dolore | Mordersi, mangiarsi le mani, (fig.) sfogare la propria rabbia | Per mano di qlcu., per mezzo di qlcu. | Avere le mani legate, (fig.) non poter agire liberamente | Battere le mani, applaudire | Stropicciarsi, fregarsi le mani, in segno di contentezza, soddisfazione e sim. 2 In varie locuz. considerata come organo che prende, afferra | Aver le mani lunghe, (fig.) essere propenso al furto | Avere qlco. nelle mani, (fig.) poterne disporre | Dar di mano a qlco., afferrarla | A –m, detto di oggetto portatile: lampada a mano | Restare a mani vuote, (fig.) subire una delusione | Mettere le mani su qlco., (fig.) impadronirsene | Mettere le mani avanti, (fig.) di fronte a una circostanza avversa, tentare subito di mostrare la propria estraneità | Metter mano a qlco., afferrarla, impugnarla | Stendere la –m, chiedere, elemosinare. 3 In varie locuz. considerata come organo che dà, dona | Avere la mano larga o essere largo di –m, (fig.) essere generoso | (fig.) Essere largo di bocca e stretto di –m, promettere con facilità e non mantenere | Lasciarsi uscire o sfuggire di mano qlco., trascurarla o perderla | Metter mano alla borsa, prelevarne denari. 4 In varie locuz. considerata come organo che regge, guida | Dare una mano a qlcu., aiutarlo | Mettere le mani in qlco., (fig.) intervenirvi | (fig.) Tener mano a qlcu., favorirlo. 5 In varie locuz. considerata come organo che percuote, offende, punisce | (fig.) Venire, correre alle mani, accapigliarsi | Menar le mani, percuotere | Mettere le mani addosso a qlcu., picchiarlo | Mettere le mani addosso a una donna, toccarla con scopi sessuali | A mano armata, con le armi in pugno | Calcare, gravare, caricare la mano su qlco., (fig.) eccedere in qlco. | Fare man bassa, portare via tutto o fare una strage. 6 In varie locuz. considerata come strumento di lavoro | A –m, con le mani | Lavorato, fatto a –m, realizzato senza l'ausilio di macchine | (fig.) Mani di fata, che sembrano prodigiose per abilità e delicatezza | Aver la mano a qlco., esserne pratico | Aver fra le mani qlco. o qlcu., (fig.) prendersene cura | Aver le mani in pasta, (fig.) essere introdotti in un ambiente e sim. | Giochi di –m, di prestigio | Dar l'ultima –m, (fig.) completare l'opera | Stare con le mani in –m, senza far nulla | (est.) Opera, fattura: oggetto di buona –m. 7 In relazione all'idea di vicinanza, prontezza | Denari alla –m, in contanti | (fig.) Uomo alla –m, affabile, cortese | Sotto –m, furtivamente | Fuori –m, fuori di –m, di località poco accessibile. 8 (fig.) Lato, banda: a mano destra, dritta | Cedere la –m, dare la precedenza | Tenere la propria –m, stare sul lato della strada stabilito dalle norme della circolazione stradale | Contro –m, V. contromano. 9 (fig.) Quantità di cose che può essere tenuta con una mano. 10 (fig.)  al pl. Custodia: essere, trovarsi, in buone mani. 11 (fig.) Scrittura, carattere: scrivere qlco. di propria –m. 12 Nei giochi a carte, condizione di chi gioca per primo: essere di mano | Periodo che va dal momento della distribuzione delle carte fino all'esaurimento delle stesse. 13 (fig.) Strato: una mano di vernice. 14 (fig.) Potere: cadere nelle mani del nemico. 15  Nella locuz. avv. mano a –m, man –m, a mano a –m, successivamente, via via, a poco a poco.

Enciclopedia di italiano. 2013.

Игры ⚽ Поможем написать реферат

Look at other dictionaries:

  • mano — sustantivo femenino 1. Última parte del brazo de las personas comprendida entre la muñeca y la punta de los dedos: El carnicero se ha hecho un corte en la mano. Siempre vas con las manos en los bolsillos. Eva tiene unas manos muy finas. taladro… …   Diccionario Salamanca de la Lengua Española

  • mano — s.f. [lat. manus us ] (pl. le mani ; pop. region. le mane, con un sing. mana ; ant. e dial. le mano ). 1. a. (anat.) [organo prensile e tattile dell uomo posto all estremità degli arti superiori: il dorso della m. ; m. tozze ] ▶◀ ⇑ estremità.… …   Enciclopedia Italiana

  • mano — mano, a manos llenas expr. gran cantidad, mucho. ❙ «...según él cuenta, ha tirado el dinero a manos llenas con las mujeres, el vino y el juego...» José Gutiérrez Solana, Madrid callejero, Obra literaria, II. ❙ «Ha recibido en herencia muchos… …   Diccionario del Argot "El Sohez"

  • Mano — may refer to: Contents 1 People 2 Places 3 Words and phrases 4 Other Uses People Mano people, an ethnic group in Liberia …   Wikipedia

  • Mano — Vorlage:Infobox Fluss/KARTE fehlt DatenVorlage:Infobox Fluss/GKZ fehlt …   Deutsch Wikipedia

  • mano — f. anat. Parte inferior de la extremidad superior. Está integrada por el carpo (8 huesos), el metacarpo (los 5 huesos metacarpianos) y las falanges (tres huesecillos en cada dedo excepto el pulgar que sólo posee dos). La mano posee la facultad de …   Diccionario médico

  • mano — 1. ‘Parte del cuerpo que comprende desde la muñeca hasta la punta de los dedos’. Es femenino: la mano. Para el diminutivo son válidas las formas manito y manita. Lo habitual en la formación de los diminutivos de nombres que acaban en a o en o es… …   Diccionario panhispánico de dudas

  • mano — Element prim de compunere savantă cu semnificaţia (referitor la) densitate , de densitate , presiune . [< fr., it. mano , cf. gr. manos – puţin dens, subţire, rar]. Trimis de LauraGellner, 25.05.2005. Sursa: DN  MANO elem. densitate ,… …   Dicționar Român

  • mano — s. m. 1.  [Informal] Irmão. 2. Cunhado. • adj. 3. Íntimo; inseparável. • s. m. 4. Mão. 5.  [Informal] mano a mano: íntima ou familiarmente.   ‣ Etimologia: talvez do espanhol hermano, do latim germanus [frater], irmão …   Dicionário da Língua Portuguesa

  • -mano — elem. de comp. Exprime a noção de mão (ex.: centímano). • Plural: mãos.   ‣ Etimologia: latim manus, us mano elem. de comp. Exprime a noção de maníaco (ex.: ninfômano). • Plural: mãos.   ‣ Etimologia: grego manía, as …   Dicionário da Língua Portuguesa

  • mano — màno įv. Štai̇̃ màno namai̇̃ …   Bendrinės lietuvių kalbos žodyno antraštynas

Share the article and excerpts

Direct link
Do a right-click on the link above
and select “Copy Link”